Coronavirus, viaggiare è sicuro?

OM.jpg

Nei giorni scorsi me lo avete domandato in tantissimi: “Come viaggiare in questo periodo?”. Dopotutto, l’emergenza Coronavirus ha colto di sorpresa un po’ tutti noi, e le informazioni al riguardo, soprattutto in queste ultime ore, sono state condivise il più delle volte in modo parziale o comunque incompleto, rischiando di fornire di conseguenza soltanto una visione distorta di quanto stia realmente avvenendo non solo in Europa ma anche nel resto del mondo.

Per questo, oggi vorrei risolvere i vostri dubbi e rispondere alle vostre numerose domande riportando di seguito le dichiarazioni rilasciate dalla dottoressa Carmen Dolea dell’OMS, con tanto di direttive diffuse direttamente dall’Organizzazione Mondiale della Sanità a proposito di questo dannato Coronavirus, il virus Covid-19.

Coronavirus, viaggiare si può?

Secondo Tarik Jasarevic, portavoce dell’OMS – l’Organizzazione Mondiale della Sanità – la domanda più importante di tutte rimarrebbe una sola: “Dovrei cancellare i miei viaggi a causa del Coronavirus?”. Altrettanto fondamentale, ovviamente, la risposta – che sempre a detta di Jasarevic sarebbe molto chiara: no.

Ma, nello specifico, perché il Coronavirus non dovrebbe impedirci di viaggiare? In questo caso entrano in gioco le competenze della Dottoressa Carmen Dolea, direttrice del dipartimento International Health Regulations dell’OMS, che spiega:

“Sicuramente è sconsigliato organizzare viaggi nella regione cinese più colpita al momento, Wuhan, ma ciò non significa che i viaggiatori debbano cancellare ogni vacanza già programmata per il futuro, nel resto del mondo. Come ben sappiamo, il virus si è diffuso in diversi paesi, ma in alcuni di questi sono già state applicate regolamentazioni di quarantena che quindi rendono la destinazione assolutamente sicura”.

Se la vostra preoccupazione, soprattutto nel caso di viaggi particolarmente lunghi, dovesse riguardare l’igiene e la sicurezza delle cabine aeree, nessun problema. Vi basti pensare che ogni aeromobile, per prassi, venga regolarmente disinfettato prima di ogni decollo, e che all’interno degli aerei l’aria venga ricambiata ogni 2-3 minuti. In caso contrario, i primi a notarlo saremmo proprio noi passeggeri, perché in poco tempo soltanto percepiremmo a bordo un’aria decisamente viziata.

Carmen Dolea

La dottoressa Carmen Dolea, responsabile del dipartimento Health Regulations dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità

“Viaggiare in aereo sicuri si può, basta prendere le giuste precauzioni L’importante è rispettare le corrette norme igieniche che dovrebbero essere prassi di tutti” continua la dottoressa Dorea, che nello specifico spiega: “Abbiate cura di lavarvi le mani più volte al giorno, aiutatevi in volo con gel a base di alcool o comunque con prodotti igienizzanti e battericidi”.

Importante, inoltre, capire come si presenti a tutti gli effetti il Coronavirus Covid-19:

“Il virus non presenta alcuna differenza di sintomo rispetto ad una normale influenza stagionale” sentenzia la dottoressa Dorea, che aggiunge:

“Anche dalle normali influenze stagionali le persone dovrebbero proteggersi nello stesso modo ossia, come ho già detto prima, evitando di tossire o starnutire senza ripararsi il volto, ed evitando di toccarsi bocca o naso dopo averlo fatto senza prima essersi lavati accuratamente le mani. Le piccole accortezze sono le più importanti. Cercate di coprirvi la bocca e il naso con un fazzoletto quando tossite o starnutite, e ricordate soprattutto di non conservare quel fazzoletto ma di gettarlo nel cestino”.

E se vi state domandando quante volte al giorno dovreste lavarvi le mani, sappiate che 100 potrebbero non essere abbastanza. Secondo la dottoressa, infatti, “bisognerebbe lavarsi le mani ogni volta che si tocca qualcosa di non pulito, perciò dipenderà tutto da voi, dai vostri usi e costumi e dall’ambiente che avrete frequentato quel giorno”.

Mani.jpg

Anche saper lavare le mani correttamente è molto importante. Fatelo utilizzando una quantità di sapone moderata. Prima di sciacquare le mani, sfregate per almeno 5 secondi le mani tra loro avendo cura di spandere correttamente il sapone non solo sui palmi ma anche sul dorso delle vostre mani. Poi procedete al risciacquo possibilmente acqua calda

In ultimo, quanto sono realmente efficaci le mascherine che in molti stanno indossando?

“Effettivamente poco, soprattutto se non sappiamo come utilizzarle. Indipendentemente dalla tipologia di mascherina che deciderete di acquistare, ciò che conterà davvero sarà come la indosserete, quanto la toccherete e dove la conserverete quando deciderete di rimuoverla. Se è vero che questa sia quasi totalmente inefficace nei confronti del Coronavirus, è altrettanto vero che potrebbe a sua volta esser portatrice di batteri senza che voi possiate neppure immaginarlo”.

Le avvertenze, anche in questo caso, sarebbero quindi quelle di indossare la mascherina soltanto se si è già ammalati, perché solo così evitereste di diffondere i vostri batteri nell’aria. Tuttavia, dovreste avere anche cura di non toccare la mascherina con mani non igienizzate, e di non riporla assolutamente sfusa in uno zaino o in una borsa ma di conservarla in un sacchetto di plastica sigillato.

Soprattutto, dovreste evitare di far scivolare la mascherina tra i capelli. L’ideale, sarebbe poterla allacciare dietro la nuca con un fiocchetto, così che, quando sarà il momento di rimuoverla, potrete semplicemente slacciarla come si fa con le stringhe delle scarpe, evitando di sfilarla da sopra la testa.

Insomma, viaggiare con il Coronavirus è fattibile? A quanto pare sì, lo è eccome. Niente panico, nessun pericolo – ma semplicemente tanta buona informazione riusciranno a sconfiggere questo Covid-19. Basta ricordarsi di prender qualche normale precauzione igienica per evitare di ammalarsi, ma senza agitazione.

decalogo-prevenzione-coronavirus-fake-news

Ecco il decalogo delle normali e corrette precauzioni igieniche che sarebbe norma seguire sempre e non soltanto in prevenzione al Coronavirus

Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono state interamente estrapolate dall’intervista alla dottoressa Carmen Dolea pubblicata sulla piattaforma Youtube all’interno del canale ufficiale dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

8 risposte a “Coronavirus, viaggiare è sicuro?

  1. Nonostante tutte le rassicurazioni del caso, temo che l’ansia continuerà a serpeggiare latente per molto tempo. Non so quanti si metteranno in viaggio nelle prossime settimane. Io, per il momento, mi sto limitando a delle belle passeggiate nei dintorni, alla scoperta di luoghi non troppo conosciuti.

    "Mi piace"

  2. Anche io cerco di stare tranquilla e di non modificare i miei progetti, viaggi compresi, ma l’ansia e la paura si stanno diffondendo con una rapidità incredibile. Noi lombardi adesso siamo visti come gli untori e alla fine ho deciso di rimandare il mio viaggetto in Francia per non creare imbarazzo alle persone che avrei dovuto incontrare

    "Mi piace"

    • Purtroppo hai detto bene. Noi Lombardi in questo momento non siamo visti in modo particolarmente ottimale. Tuttavia, io personalmente non smetterò di viaggiare – nei paesi in cui ancora è possibile, sob – proprio per cercare di combattere questa inutile fobia. Speriamo che la situazione torni stabile presto!

      Piace a 1 persona

  3. Il caso ha voluto che non ho viaggi in programma per i prossimi mesi, ma sinceramente se ne avessi credo che partirei (ovviamente se fosse possibile date le tante cancellazioni di voli e trasporti ed i visti negati per chi parte dall’italia).

    "Mi piace"

    • Immagino che ognuno risponda in modo giustamente personale alla situazione che stiamo vivendo in queste settimane. Io credo partirei senza timori. Non l’ho ancora fatto per ‘colpa altrui’; purtroppo mi hanno cancellato diversi viaggi a causa della mia provenienza lombarda. Speriamo finisca tutto presto.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.