Dubai: come visitarla in quarantena

Dubai

Tra le mete da sogno che ho sempre desiderato visitare, rientra sicuramente una tra le destinazioni più lussuose ed esotiche che si possano mai immaginare – e a relativamente poche ore di volo da noi. A poco meno di 6000 chilometri di distanza, troviamo infatti Dubai, perla degli Emirati Arabi nella quale tutti abbiamo sognato di risvegliarci almeno una volta nella vita.

Se è vero che la quarantena ci costringa a casa, è anche vero che siano tuttavia molte le possibilità offerte dalla rete per viaggiare pur stando comodamente seduti sul proprio divano. Anche in questo, Dubai non è da meno, ed io sono molto felice di potervene parlare oggi sul Blog. Ecco allora tre modalità tramite le quali vivere Dubai anche in quarantena, per scoprire più da vicino una tra le città più lussuose del mondo prima di poter tornare a visitarla davvero.

Dubai: come visitarla anche in quarantena

Sarete ormai abituati ad una serie di articoli sul Blog nei quali vi consiglio qualche modo più o meno telematico per evadere dalla quarantena sognando spiagge da sogno e panorami inesplorati. Ebbene, a tal proposito oggi vorrei parlarvi di Dubai, meta da sogno che ho sempre fortemente desiderato visitare.

Conosciuta anche per essere la città dei record grazie al rinomato Burj Khalifa capace di aggiudicarsi, con i suoi 829 metri di altezza, il primato di grattacielo più alto al mondo o, ancora, grazie all’Aquarium Dubai Mall, Acquario più grande al mondo contenente oltre 10 milioni di litri di acqua, ma anche grazie al celebre The Mall of The World, centro commerciale più esteso al mondo capace di includere più di 7 chilometri di strade coperte e climatizzate e in grado di ospitare più di 180 milioni di visitatori all’anno, Dubai è veramente la città dei balocchi.

Ski Dubai.jpg

Sapevate che a Dubai si potesse addirittura sciare? All’interno del Dubai Mall potrete infatti trovare la Ski-Dubai Ski-Dome, una stazione sciistica coperta con 5 piste da sci, uno snow park, una pista per slittino, un rifugio in stile Alpino, e anche una piccola scuola di sci e snowboard

Se anche voi come me l’avete ancora in Bucket List e non vedete l’ora di visitarla, potete iniziare a scoprirla più da vicino seppur dal vostro divano di casa anche in questi giorni particolari. Sì, perché anche Dubai, come altre realtà al momento, si è reinventata in quarantena per non fermarsi mai – e sono in particolar modo tre le attività che in questi giorni il suo Ente del Turismo propone a tutti noi.

Tour virtuale tra grattacieli e musei

Grazie ad una tecnologia avanzata, potremo visitare alcuni tra i più celebri ed importanti musei di Dubai, a partire dal Dubai Musem. Inoltre, potremo godere delle iconiche viste dall’alto del Burj Khalifa, grattacielo più alto al mondo capace di raggiungere ben 829 metri di altezza del quale vi parlavo poco fa, così come salire sino in cima all’Atlantis e al The Palm.

dubai-2057583_1920

Al suo interno, il Burj Khalifa contiene anche l’Armani Residence Dubai e l’Armani Hotel. Tra il 19° e il 108° piano si trovano oltre 900 Suites, mentre dal 112° al 254° sono state costruite le Corporate Suites – abitazioni extra lusso residenziali. All’interno dell’edificio troviamo anche due terrazze panoramiche, una posta al 124° e l’altra al 148° piano

Per visitare Dubai vi basterà collegarvi al portale online ufficiale della città, Dubai360, e navigare nel sito in base alle vostre esigenze. Potrete anche imbattervi in un tour panoramico dell’intera città, dall’alto, grazie alle rivoluzionarie tecniche di ripresa messe a disposizione dalla città di Dubai. Ma non è certo finita qui…

Le ricette dei migliori ristoranti di Dubai

Se anche voi come me pensate che viaggiare significhi anche scoprire più da vicino la buona cucina di ogni destinazione, questa seconda attività sarà certo quella che più fa per voi. Non dovrete far altro che lasciarvi trasportare dalle emozioni e cedere ai peccati di gola che vi mostreranno tre tra i più costosi, lussuosi e rinomati ristoranti di Dubai. Di cosa sto parlando? Di niente meno che di tre ristoranti d’eccellenza che, per l’occasione, hanno deciso di mettere a disposizione di chiunque lo desideri alcune tra le conoscenze più approfondite di alta cucina dei loro Chef. Con l’ausilio di alcune video-lezioni di cucina e di qualche diretta Instagram, potrete apprendere e replicare anche a casa alcuni tra i loro piatti migliori.

Per farlo, potrete collegarvi al canale Instagram del ristorante GAIA, che troverete online come Gaia Dubai. Potrete così cucinare live, guidati dagli Chef del locale, alcune tra le loro più gustose proposte gourmet.

Gaia Dubai.jpg

Il ristorante GAIA è stato anche nominato Restaurant of the Year 2019 da What’s On

Se però le proposte degli Chef di GAIA non saranno abbastanza, potrete anche affidarvi ai piatti proposti da Nammos, su Instagram come Nammos Dubai – altro ristorante tra i più rinomati della città che, sempre sui suoi canali social, in questi giorni offre una numerosa selezione di ricette messe a disposizione di tutti noi. Ultimo ma non meno importante, anche il Mythos Kouzina & Grill, terzo ristorante protagonista dell’iniziativa. Anche in questo caso, potrete trovarlo sempre sul social network Instagram come Mythos DubaiInsomma, se la cucina e il buon cibo vi entusiasmano, non vi resta che indossare il vostro camice migliore, aprire Instagram e… Spadellare!

Arte e fai-da-te con TheJamJar

Se invece l’arte e la creatività sono la vostra passione, saprà soddisfarvi l’idea di TheJamJar, spazio artistico e fucina creativa tra le più famose a Dubai. Ogni giovedì alle ore 15, ora italiana, TheJamJar proporrà in diretta sul proprio profilo Instagram uuna serie di tutorial speciali, durante i quali spiegherà come creare opere d’arte con materiali semplici e facilmente reperibili in casa. A fare da voce narrante, in diretta su Instagram, una selezione di artisti di Dubai, che sveleranno qualche piccolo segreto sulla loro arte contemporanea a quanti in ascolto. Inoltre, TheJamJar condividerà anche nuovi tutorial – non in diretta ma comunque online – sul proprio portale IGTV, la Instagram TV. I video in questione verranno caricati ogni lunedì e ogni sabato, e proporranno tutorial sempre nuovi.

TheJamJar.jpg

Un particolare del laboratorio creativo TheJamJar, spazio artistico consigliato tra quelli da visitare, una volta a Dubai

E voi siete mai stati a Dubai? Se sì, cosa vi ha più colpito della città?

10 risposte a “Dubai: come visitarla in quarantena

  1. La settimana prima che il coronavirus si diffondesse anche in Italia ho avuto la fortuna di fare una crociera negli Emirati Arabi e ho visitato anche Dubai (è stato lì dove sgomenta ho appreso la notizia del paziente 0 di Codogno). Credo che per un po’ nessuno di noi potrà viaggiare, cerchiamo di goderci quello che la tecnologia ci offre.

    "Mi piace"

  2. Saremmo dovuti andare a Pasqua. Non è una meta che rientra nelle mie categorie preferite, ma credo che sia comunque una città da visitare almeno una volta nella vita. Per mia figlia poi sarebbe il massimo dello spasso. Speriamo di poter riprendere a viaggiare presto, e magari farci un salto il prossimo natale.

    "Mi piace"

    • Anche per me non è il classico viaggio del cuore, ma in ogni caso non mi spiacerebbe scoprire le bellezze di Dubai più da vicino. Sono sicura mi piacerebbe moltissimo. Spero tu e la tua famiglia possiate riorganizzare presto!

      "Mi piace"

  3. E’ una città che probabilmente andrebbe visitata almeno una volta nella vita ma al momento non è in cima alla mia lista dei desideri. Chissà magari più avanti si presenterà l’occasione di andarci.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.