Lontano non è mai abbastanza

Puoi viaggiare quanto vuoi, puoi cercare di scappare da te e dagli altri e dal mondo, ma non correrai mai più veloce del tuo destino. La vera te, con pregi, difetti, errori e certezze, continuerà imperterrita a sbucar fuori, quando meno te lo aspetti e quando meno lo desideri soprattutto. Che viaggiare, alla fin fine, non è davvero una corsa verso l’inaspettato ma forse un abbraccio a ciò che tu sei o diventerai. Perché quando parti, con uno zaino sulle spalle o una valigia sotto braccio, non sai certo cosa ti attenderà nelle prossime ore, nei prossimi giorni o cose così. Ma quello di cui non puoi dubitare, è che da quei giorni “out” tornerai cambiato.

Leggi l'articolo →