Senegal: come preparare il Thiebou Dieune, il piatto nazionale

Si tratta di una semplice ricetta a base di riso, pesce e verdure, veramente molto nutriente e squisita nonostante la povertà dei suoi ingredienti. A renderla frizzante, anche l’elevata quantità di peperoncino, nota tipica della cucina senegalese in generale.

Oggi, anche forse per sognare di trovarmi ancora là, in Senegal, ho pensato di condividerla con voi. Se deciderete di realizzarla, fatemelo sapere. Sarei molto curiosa di scoprire quanto vi piacerà.

Leggi l'articolo →

Senegal: il villaggio di Joal Fadiouth, dove Cristiani e Musulmani convivono e vengono sepolti insieme

Ve lo avevo anticipato nei giorni scorsi, ed eccomi pronta a mantener la parola. Complici le vacanze natalizie di questi ultimi giorni, ho interrotto sul Blog i miei racconti dal Senegal, terra della Teranga che mi è rimasta veramente nel cuore e che ho avuto la fortuna di vistare a pochi giorni dal Natale. Così, torno oggi a narrarvi di un’altra escursione veramente speciale; quella al villaggio Cristiano e Musulmano di Joal Fadiouth, dove ancora oggi due popoli completamente distinti vivono in pace, fratellanza e unità senza lasciarsi assolutamente dividere da due religioni prettamente contrastanti.

Leggi l'articolo →

Senegal: come prepararsi per un viaggio nella terra della Teranga

Quando ho raccontato ad alcuni amici che sarei presto partita per un lungo viaggio in Senegal, ho notato nei loro sguardi un po’ di dubbiosità. C’è chi me lo ha chiesto espressamente, e chi invece ha cercato di domandarmelo velatamente ma, di fatto, tutti mi hanno posto la stessa domanda: “Perché proprio in Senegal?”.
Mi permetto così di introdurre l’argomento cercando di rispondere a tutti, nella speranza di convincervi una volta per tutte a prenotare un biglietto aereo e partire. Destinazione Dakar.

Leggi l'articolo →