MARSA ALAM: COLPO DI FULMINE E AMORE

Forse non conta quanti passi tu faccia nel mondo, ma quali siano le impronte che lasci camminando. E forse, non conta nemmeno dove vai ma conta il “con chi”.

Oppure, se parti sempre da solo come faccio io, conta a chi tu permetta di fare un pezzo di strada insieme a te.

Non so come descrivervi il mio ultimo viaggio, ma so che credo nel colpo di fulmine. Ed io, ho incontrato persone speciali. Ho sentito la scossa sfiorando una mano.

Annunci
Leggi l'articolo →

LUSSEMBURGO CITY – Oltre ai Mercati di Natale c’è di più!

Il primo giorno di Dicembre non si scorda mai. Perché è speciale, e ogni anno qualche aneddoto ne viene fuori. E, speciale, lo diventa ancora di più se pensiamo al fatto che manchino soltanto poco più di 20 giorni a quel magico periodo dell’anno chiamato Natale.

A Lussemburgo City è Natale già da un po’, e precisamente dal 23 Novembre scorso…

Leggi l'articolo →

La Bretagna mi ha riportata a casa.

Così, se la Grecia mi aveva re-insegnato ad essere me stessa, e il Belgio a credere nel “non è mai troppo tardi”, il mio viaggio in Bretagna mi ha insegnato ad amare.

Ad amare me stessa un po’ di più, e anche gli altri, ma in modo incondizionato e sincero. Ad amare anche la vita, e a ricordarmi di volerla vivere davvero giorno per giorno, e sempre col sorriso e con la grazia nel cuore, capace di credere nel potere del bene sempre.

La Bretagna mi ha insegnato ad amare i Francesi, e anche i Bretoni addirittura di più, che se anche prima di partire avevo paura che la convivenza forzata ci avrebbe distrutti ho invece imparato che è stato esattamente l’opposto.

Ad amare la tranquillità che in Bretagna sembra esistere ovunque, coi suoi chilometri di campi coltivati e di mucche al pascolo quasi a ricordarti che il Paradiso esiste e non è irraggiungibile. Ad amare le cose semplici, perché in Bretagna son quasi tutti contadini oppure pescatori e va bene anche così. Ad amare gli sconosciuti che decidono di chiederti chi sei e che vogliono raccontarti la loro vita, come lo strano Parigino incontrato sulle sponde di Saint Suliac.

E poi, la Bretagna, mi ha insegnato ad amare di più casa mia.

Leggi l'articolo →