ERROR FARE: COME VIAGGIAR (QUASI) GRATIS CON UN CLICK

Si dice “Error Fare” si legge “Felicità”. Fino a poco tempo fa non sapevo esattamente di cosa si trattasse, ma da quando l’ho scoperto non riesco più a farne a meno. Anzitutto grazie, alla mia amica Julia da Koblenz, in Germania, che quando è venuta a trovarmi a Milano – oltre alle divertentissime lezioni di Tedesco e di pronuncia soprattutto – mi ha anche spiegato come funzioni questo strano meccanismo per cui… viaggiare può risultarti molto più economico (se non talvolta addirittura gratuito) del previsto.

Inutile ammettere quanto questo tesoro di scoperta mi abbia rivoluzionato la pianificazione di ogni mia partenza e, come vedremo tra poco, anche trasformato i pomeriggi annoiati quando in casa non trovi nulla da fare e in città niente ti attrae, in ore di ricerca (online) infinita.

Ebbene sì. Gli Error Fare possiedono l’incredibile capacità di rasserenar le giornate un po’ troppo uggiose (e di far sorridere il portafogli) di molti viaggiatori che come me aspirano sempre alla “massima resa, con minima spesa”. E proprio per questo motivo ho pensato di parlarvene oggi.

Partiamo dalla domanda principe di ogni risposta: di cosa si tratta?

Chi mastica un pochino l’Inglese l’avrà forse intuito: letteralmente traducendo leggiamo infatti “Errore di Tariffa”. Gli Error Fare sono vere e proprie distrazioni, più o meno grossolane, commesse dagli incaricati alla compilazione tariffaria per le diverse compagnie aeree online.

Come ben saprete due sono solitamente i metodi più semplici e comuni per riuscirsi ad accaparrare i biglietti meno costosi di sempre: prenotare con  largo anticipo le date dei nostri futuri viaggi, oppure approfittare delle svariate offerte last-minute che con l’intento di riempir gli aerei semi-vuoti svendono i posti rimasti a prezzi bassissimi ma soltanto a poche ore dal decollo.

Grazie agli Error Fare una terza allettante opzione sembra possa far capolino in lista, tanto da permettersi di guadagnarsi la postazione numero UNO senza troppe complicazioni. Infatti, ve lo assicuro, per gli Error Fare occorrono determinazione e pazienza. Non smettete mai di rintracciarli via web, e vedrete che i primi (economicissimi) risultati non tarderanno ad arrivare.

Credete sia impossibile volare da Parigi a New York per poco più di 50 euro? Pensate di non riuscir ad organizzare il giro del mondo in aereo senza dovervi ipotecare preventivamente la casa? Sbagliato, sbagliato e ancora sbagliato!

Per una strana convenzione logistica a salvaguardia dei diritti del web, nel momento in cui io compagnia aerea dichiara online un dato prezzo per l’acquisto di un biglietto in vendita, non posso più tirarmi indietro nè quindi pretendere  di ricevere dal consumatore una cifra superiore a quella pubblicata. E quindi se io addetto ai lavori distratto scrivo in rete che un mio volo diretto da Milano a Barcellona corrisponda al prezzo di 10 euro anziché 100 perché preso dalla fretta mi son perso uno 0 per strada, rimango fregato. Il consumatore, il viaggiatore in questione, avrà pieno diritto di accaparrarsi quella tratta per la cifra letta online anche (e soprattutto) se questa risulta ridicolmente bassa.

Ma come fare a scoprir questi malandrini – e dal mio punto di vista più che interessanti – errori online? A questo ci pensano moltissimi tra i più svariati motori di ricerca, dediti solo ed esclusivamente al continuo aggiornamento di Error Fare pubblicati nella rete.

Proprio per questo vi consiglio vivamente di tenervi ogni giorno, per qualche minuto al giorno, incollati al PC con tanto di carte di credito a portata di braccio.

Non dimenticatevi di colorare le vostre barre di ricerca con i termini “Error Fare” + “Continente dal quale vi interesserebbe partire” e come avrete modo di constatare voi stessi numerosissimi saranno gli indirizzi ai quali far affidamento per potervi accaparrare le migliori offerte aeree del momento.

Se non vi andasse di credermi chiedete al mio amico Masjid, un traveler come me sempre in giro per il mondo e attualmente stabile da qualche settimana in Lhoknga, Indonesia. Lui stesso un paio di mesi fa ha avuto la fortuna di trovar online un multi-city ticket – e quindi un biglietto per un lungo viaggio dalle più fermate – con partenza dalla Svizzera e successivi stop a Budapest in Ungheria, Il Cario in Egitto, Johannesburg e Cape Town in Sud Africa, Dubai negli Emirati Arabi e Kuala Lumpur in Malaysia per un totale di 912 euro. Vi sembra poco?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come lo stesso Masjid mi insegna, tuttavia, prestate sempre molta attenzione all’affidabilità e al grado di sicurezza aerea prevista per il viaggio scontatissimo che vorreste acquistare. La sua ultima tratta Dubai – Kuala Lumpur, infatti, è stata più che turbolenta e lo stesso Masjid ha più volte pensato non sarebbe riuscito ad arrivar sano e salvo a destinazione.

Con ciò non voglio sicuramente spaventarvi prima del tempo, ma anzi soltanto ricordarvi che prima moriamo e meno viaggiamo. Scherzi a parte, anche compagnie molto rinomate e sicure incorrono spesso in “disastri” da battitura, e non tutti gli Error Fare rintracciabili online provengono quindi da aziende poco affidabili. Ma non dimenticate mai di informarvi come si deve su qualsiasi nuovo volo vi andasse di sperimentare.

Ancora oggi, triste ma vero, diverse e purtroppo numerose sono le mete servite soltanto da aerei con norme di sicurezza inesistenti. Badate bene perciò a cosa comprate, nonostante il prezzo. Ma non dimenticate di aggiunger ai “Preferiti” anche qualche sito in grado di elencarvi tutti gli Error Fare del momento.

Sono certa il vostro prossimo viaggio potrebbe davvero costarvi molto molto meno di quanto abbiate mai immaginato. 😉

Annunci

2 risposte a “ERROR FARE: COME VIAGGIAR (QUASI) GRATIS CON UN CLICK

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...