Svizzera: perché visitarla questa estate

Abbiamo bisogno di Svizzera

Vi avevo già parlato di questa destinazione a soli pochi chilometri da noi nei giorni scorsi, e più precisamente nel corso della quarantena, quando anche la Svizzera si era prestata ad abbracciare i turisti dal mondo seppur virtualmente. Proprio nel mese di aprile, infatti, avevo scritto un articolo interamente dedicato a questo piccolo grande paese dalla natura incontaminata e dalla cultura profondamente radicata in usi, costumi e tradizioni del passato immortali ancora oggi – e se lo slogan della Svizzera in lock-down era “Sogna adesso, parti dopo”, è anche per questo motivo che torno a parlarvi della Svizzera oggi. Finalmente, il momento di partire per un intenso e avventuroso viaggio alla scoperta di questo paese speciale è arrivato.

A partire da ieri, lunedì 15 giugno, anche la Svizzera ha riaperto i suoi confini, e la sua promozione turistica è ripartita a pieno ritmo. Ecco allora perché organizzare una vacanza in Svizzera nei prossimi mesi.

Svizzera: perché visitarla questa estate

Se nei mesi scorsi vi avevo accennato al mio desiderio di visitare la Svizzera a breve, destinazione da sogno tutta da scoprire che tuttavia io non ho mai esplorato davvero, torno oggi per raccontarvi qualcosa in più rispetto a come il paese elvetico stia ripartendo ora che i suoi confini sono tornati ad aprirsi per tutti.

Ad anticipare quanto segue, in realtà, il nuovo slogan per l’estate pensato proprio dall’Ufficio del Turismo Svizzero, che in pochi minuti soltanto riesce a coinvolgerci, a commuoverci e ad emozionarci più di quanto si possa mai immaginare. Ho bisogno di Svizzera è dunque la nuova campagna per la promozione turistica di questo paese tutto da scoprire, e il motivo è semplice; la Svizzera è davvero un paradiso di natura incontaminata, dove poter respirare aria pura, fare movimento, viaggiare in sicurezza e ritrovare il gusto della convivialità, così come – specifica sempre l’Ufficio del Turismo Svizzero – “ritrovare quella sana voglia di spensieratezza e semplicità dopo mesi chiusi in casa in cui ciascuno ha potuto riflettere su cosa sia essenziale“.

 

Ulteriore incentivo all’organizzazione di un bel viaggio in Svizzera a breve, anche la piattaforma Clean & Safe, innovativo sistema di prenotazione alberghiera online che permetterà a tutti i turisti diretti in Svizzera di disdire il proprio pacchetto vacanze gratuitamente fino a 48 ore prima, aumentando quindi la flessibilità dell’organizzazione dei nostri prossimi viaggi, ma anche rispondendo alle esigenze degli ospiti in materia di sicurezza e igiene. Sulla medesima piattaforma online, potremo anche trovare proposte insolite per i nostri futuri viaggi alla scoperta della Svizzera, e un motore di ricerca capace di racchiudere diverse tipologie di strutture ricettive, andando così dagli Chalet Alpini agli Hotel di Design.

Svizzera: tre idee per l’estate

Se avete bisogno di consigli su cosa visitare in Svizzera nei prossimi mesi, eccovi accontentati. Sono in particolar modo tre le proposte delle quali vorrei parlarvi oggi, sicuramente tra tutte le mie preferite.

Switzerland Summer

Tra le cascine della Valle Malvaglia

Tutti gli appassionati di natura e outdoor come me saranno felici di sapere che in Canton Ticino, a soli pochi chilometri di distanza dai confini italiani e più precisamente nell’Alto Ticino, si trovi la Valle Malvaglia, ideale per chiunque volesse approfittare di una splendida escursione – magari in mountain bike – alla scoperta dei suoi storici ponti di pietra, attraversando su due ruote oppure a piedi i numerosi boschi di castagni e soffermandosi ad osservare il suo splendido lago artificiale. Considerata un vero e proprio gioiello paesaggistico e ingegneristico, la Valle Malvaglia, abitata dal XIII secolo, è considerata uno dei paesaggi di importanza nazionale della Svizzera, e ancora oggi è rimasta fedele alle sue origini ed è considerata una vera e propria oasi segreta da tutti gli appassionati del Ticino.

Famosa anche per le sue piccole casette in legno, costruite su muri a secco e chiamate Cascine, la Valle Malvaglia permette anche escursioni più avventurose in funivia, verso Dandrio prima e scendendo fino a fondovalle, a Malvaglia, poi. Con la funivia, in funzione tutto l’anno e che parte proprio da Malvaglia, è anche possibile raggiungere in soli 8 minuti la terrazza soleggiata di Dagro, a ben 1400 metri di altitudine.

mountain-4387827_1920

Sul Monte Dagro trovere anche l’Ostello Monte Dagro, a monte della stazione di arrivo della filovia di Malvaglia. L’Ostello è stato rimesso a nuovo nel 2016, anno in cui è stata anche inaugurata la terrazza esterna, completamente nuova. L’Ostello è da sempre stato uno dei massimi punti di riferimento connessi alla filovia.

Se invece preferite i grandi laghi blu, Bachalpsee, nel nord della Svizzera, potrebbe fare per voi. Stiamo parlando di niente meno che di uno dei laghi più belli di tutta la Svizzera, che si estende per una superficie di circa 8 ettari.

Bachalpsee

Il lago Bachalpsee, situato ad una altitudine di circa 2265 metri, si trova a Grindelwald, località svizzera sulle Alpi Bernesi nonché famoso punto d’accesso per la Regione della Jungfrau.

Il consiglio è quello di arrivarci prendendo una cabinovia da Grindelwald, per poi proseguire a piedi per circa 1 ora di camminata. L’alternativa, per gli sportivi e gli escursionisti più esperti, è quella di affrontare l’impegnativo percorso – anche ottimizzato per mountain biker – che passa dalla Grosse Scheidegg. Tuttavia, una precisazione in questo caso è d’obbligo; come ogni impegnativo cammino in montagna che si rispetti, anche questo itinerario, alla scoperta del Lago Bachalpsee, deve essere attentamente pianificato in anticipo, onde evitare di correre grossi pericoli nel corso del tour. Anche per questo, è assolutamente necessario informarsi anticipatamente sulle condizioni atmosferiche e dei percorsi presso i centri di informazione locali. A seconda della stagione e delle condizioni meteorologiche, infatti, il percorso potrebbe essere chiuso o interrotto.

Bernina Express

Ultimo ma non meno importante, un tour sui Treni Panoramici della Svizzera, finalmente pronti a ripartire

E tra i tanti tour possibili in Svizzera, tra i miei sogni sin da quando sono bambina c’è sicuramente quello di avventurarmi all’avanscoperta del paese elvetico in treno. Mi riferisco, ovviamente, in particolar modo ai numerosi Trenini Panoramici Svizzeri, come il Bernina Express in foto. Viste le riaperture dei confini, anche i Treni Panoramici della Svizzera sono finalmente pronti a ripartire:

  • Bernina Express: operativo da ieri, lunedì 15 giugno, il Bernina Express ora anche di tornare a percorrere la celebre tratta che va da Tirano a Saint Moritz.
  • Glacier Express: il Trenino Panoramico Glacier Express sarà operativo dal 20 giugno. Transita con carrozze panoramiche attraverso le Alpi svizzere, da St. Moritz a Zermatt via Coira, con vista anche sul Cervino.
  • Gotthard Panorama Express: il Gotthard Panorama Express tornerà a circolare a partire dal 4 luglio 2020. Sarà obbligatoria la prenotazione, grazie alla quale sarà mantenuta la distanza di sicurezza tra i passeggeri. Inoltre, ogni carrozza disporrà di disinfettanti ad uso gratuito di chi salirà a bordo. Qualora non dovesse essere possibile mantenere la distanza di sicurezza a bordo, ad esempio salendo e scendendo dal treno, sarà obbligatorio l’utilizzo di una mascherina.
  • Golden Pass Panoramic: il Trenino Golden Pass Panoramic è già operativo, e può essere prenotato tutti i giorni. I suoi posti VIP tuttavia, solitamente riservati a chiunque voglia viversi un’esperienza di viaggio panoramico a 360 gradi sedendo quindi fronte treno, al momento non sono in vendita.

E voi avete già esplorato la Svizzera? Se sì, quali altri percorsi e itinerari mi consigliereste di affrontare?

4 risposte a “Svizzera: perché visitarla questa estate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.