Clean Eating Diet: Sgonfiare e Purificare

Mangiar poco, bene e sano durante le vacanze è una della sfide più difficili di sempre. Probabilmente anche voi, sin dalla Vigilia di Natale, vi sarete visti riempire il piatto di prelibatezze capaci di ingolosire anche i più inappetenti. E allora, che fare? Restar a dieta mentre si è in Ferie è assolutamente vietato. Il cibo, d’altronde, è gioia pura e come tale va goduto.

Ma oggi è il 4 Gennaio e allora, anno nuovo circonferenza nuova, tra i buoni propositi ho anche pensato di disintossicarmi dal troppo cibo dei giorni scorsi e, perché no, di iniziar questa “Detox Diet” insieme a voi.

Se come me vi siete sentiti un po’ troppo sazi e gonfi fino a ieri, non preoccupatevi e sappiate che non siete assolutamente stati i soli ad aver sperimentato questa (amabilissima) sofferenza. Tutto quello di cui abbiamo bisogno da oggi e per qualche settimana è purificare il nostro corpo e la nostra anima, liberandoci di tutte le cattive tossine accumulate per riconquistarci in men che non si dica la linea e la felicità!

Sarà facile, ve lo assicuro, ma anche questo un processo lento. L’importante, infatti, non è quanto ci si impieghi a sgonfiarsi e a tornar alla forma tanto desiderata ma, bensì, ciò che conta è il metodo.
L’obiettivo che più di ogni altra cosa ci dovremmo prefiggere è quello di riuscir a conquistare un nuovo stile di vita sano, e non invece un solo mese di corretta e semplice alimentazione.

Avete mai sentito parlare della “Clean Eating Diet” prima d’ora?

Dall’inglese, letteralmente, “purificarsi mangiando”, tutto sta nel ritrovar energie per corpo ed anima grazie ad una delle alimentazioni più sane e meno elaborate di sempre, a base ovviamente di frutta, verdura, proteine vegetali e grassi naturali. Ma, nella pratica, come fare per riequilibrarsi fisicamente giorno dopo giorno?

 

Controlla la lista ingredienti

Ebbene sì, sembrerà forse scontato ma invece non lo è affatto. Quando compriamo (troppo spesso) cibi pronti o per lo meno confezionati dovremmo ricordarci di controllare sempre quali ingredienti o principi questi contengano.
Il segreto vero e proprio sarebbe il comprare soltanto materie “prime” per poi dar sfogo alla creatività cucinando ogni giorno un piatto sano, diverso e colorato. Ma se proprio non si volesse rinunciare alla comodità del cibo già pronto dovremmo almeno tener a bada di non acquistar affatto tutto ciò contenga più di due ingredienti dai nomi sconosciuti ed impronunciabili.

Mangia tanta frutta e tanta verdura

Frutta e Verdura sono alimenti ricchi di vitamine e fibre naturali, oltre che veramente cibi utili a farci sentir sazi e soddisfatti con poco. Dovremmo infatti consumar Frutta e Verdura in gran quantità e soprattutto in ogni momento del giorno. Se come me siete appassionati di cucina, mixare ingredienti, gusti, sapori e colori vi risulterà molto più divertente e piacevole di quanto abbiate mai immaginato. Date solo sfogo alla fantasia e vi ritroverete incredibilmente capaci di mangiar piatti veramente salutari e in men che non si dica! Ad esempio, avete mai pensato ad un toast alla frutta per colazione? Apporta le calorie necessarie per salutare il nuovo giorno nel migliore dei modi, ed è capace di riempirci a sufficienza per non sentirci immediatamente affamati a colazione appena terminata. Provate questo: pane tostato con banana a fette, lamponi, miele e un pizzico di pepe rosa. Per altro è proprio il pepe uno degli elementi naturali più interessanti di sempre! Fa benissimo alla salute e in molti casi è una buonissima alternativa al semplice sale da cucina. Io lo adoro e lo metto ovunque. E voi?

Ricordatevi dei Grassi buoni

Esser a dieta, per sgonfiarsi e purificarsi soprattutto, non significa dover eliminare quasi tutti gli alimenti calorici dalle nostre tavole. Ad esempio è vero si debbano limitare i grassi, ma non per questo cancellarli per sempre dalla nostra alimentazione settimanale! Non scherzo, è tutto vero: sì ai Grassi buoni quali l’olio di oliva (almeno due cucchiaini al giorno fanno benissimo alla nostra salute), olio di palma e tutti quegli oli provenienti dai vari semi. Assolutamente sanissimo e molto salutare anche l’olio di pesce, benefico per cuore e cervello. E vogliamo parlare dell’Avocado? Come forse alcuni di voi avranno intuito, l’Avocado ad oggi è il mio migliore amico (in cucina soprattutto). Lo amo e lo metterei ovunque. Sta bene con tutto, e ad esempio potrebbe esser un ottimo sostituto al formaggio nelle vostre insalate, o alla maionese nei vostri panini. E il Guacamole? Ottimo sostituto a qualsivoglia salsa da condimento! Certo, de gustibus. Il sapore è diverso ed estivo. Provatelo!

Bevete più acqua, riducete il sale

Il Sale dovrebbe esser quasi dimenticato da qualsiasi dieta, quelle detox in particolar modo. Non ci fa bene proprio perché molto ricco di sodio, e per questo dovremmo usarlo il meno possibile. Potremmo sostituirlo con l’ampio uso di erbe e spezie, che io e la mia passione per la cucina etnica sfruttiamo in gran quantità. Ma anche Aceto (di Mele se lo volete meno forte e più dolciastro) oppure il Lime o, ancora, il Limone. Possono esser questi ottimi sostituti al Sale marino! Ieri ad esempio ho pranzato con una ricetta che vi riporto di seguito, poco speziata e molto molto nature:

Spinaci, ovviamente Avocado (amor mio), e insalata con pinoli. Un pizzico di olio d’oliva e una spruzzata di limone di Sorrento. Una spolverata di pepe nero, e di nuovo Avocado e Pinoli mixati e tostati in forno per pochi minuti. Da provare! Ricordatevi anche e soprattutto di ridurre il consumo di alcolici (oppure di non berne affatto) e di riempirvi invece di acqua naturale a più non posso. Altamente sconsigliato superare i 4 litri di acqua al giorno, ma fino a 3… Male non vi farà di certo!

Proteine vegetali

Nonostante non possiate definirvi vegetariani a tutti gli effetti, lasciatemelo dire, stavolta dovrete fare uno sforzo. Il miglior modo per sgonfiarvi e depurarvi per qualche tempo è infatti quello di mangiar meno carne possibile, meglio se solo bianca e tagliata in fettine sottili sottili. Da evitare la carne rossa, da prediligere le proteine vegetali. Quali sono? Le mie preferite arrivano dal Tofu, anche considerato da alcuni una sorta i formaggio, probabilmente per la sua consistenza. La cosa che in questo caso mi tocca proprio ammettere, però, è che questo sia piuttosto difficile da cucinare. O, per lo meno, se non l’avete mai provato acquistarlo al supermercato per poi non saperlo utilizzare potrebbe farvelo odiare molto prima del dovuto. Tuttavia sono molte le proteine vegetali in alternativa. Grazie al freddo di questi giorni, potremmo concentrarci su delle calde zuppe di fagioli e spezie, oppure semplicemente lenticchie e ceci con piselli. Anche le barbabietole sono veramente un toccasana! Anche queste, però, bisogna saperle trattare con cura.

Nature’s Candy

Cosa sono i Dolcetti della Natura? Ovviamente tutti i Frutti! Certo se vi viene voglia di Dessert la frutta potrebbe non soddisfarvi più di tanto, ma con un piccolo sforzo e con un poco di abitudine e determinazione sono certa la vostra dieta detox sarà un successo e i dolci non vi mancheranno poi moltissimo. Se anche voi siete una personcina tanto dolce, dovrete assolutamente sperimentare la dieta della frutta! Una detox diet capace di sostituire tutte le voglie di dolci (confezionati e molto molto poco salutari soprattutto) con  lamponi, more, ananas, banane, melone, anguria e chi più ne ha più ne metta.

L’ora del The!

Chi mi conosce lo sa: senza caffè e senza caffeina mi trasformo. Sono abituata da troppo tempo ormai a bere più di 8 tazze di Espresso nero e bollente al giorno, e sottolineo la parola “Espresso” perché sono Italiana e da estimatrice del Caffè in quanto tale non considero veramente paragonabile il qualsivoglia surrogato costoso ed internazionale che troppe volte cercano di propinarci all’estero. Ma, ahimè, con molta tristezza e desolazione, devo ammettere io abbia sempre saputo il Caffè non possa assolutamente esser definito un toccasana per il nostro fisico. Fa male, più di quanto crediamo, anche e soprattutto al nostro cuore. Ringrazio allora la mia seconda patria Inghilterra per avermi trasmesso la passione per il The Verde e la tradizione dell’ora del The. Così, con qualche sacrificio, è ora il The ad esser diventata la (ancora) seconda mia bevanda preferita. Ci aiuta a purificar il nostro fisico liberandoci di tutte le tossine cattive che tanto fanno male e affaticano la nostra salute. Oltre a tenerci caldi e idratrati, il The ci aiuta anche nella perdita di peso. Super, non è vero?

 

Spero questa mia chiacchierata a proposito della “Clean Eating Diet” vi possa aver aiutato un poco a capir come depurarvi per qualche settimana, rimettendovi in forma dopo le Feste. Sto studiando molto a proposito di alimentazione, cibo e cucina, ultimamente. Mi sono scoperta più appassionata di quanto credessi a questo mondo e, chi mi conosce lo sa, da tempo ormai vorrei tentare la via del “Vegetarianesimo” per qualche mese. Devo ammettere io stia cercando da un po’ di tempo ormai di seguir una dieta fatta di ingredienti sempre più a kilometro zero e sempre più Green. I risultati li sto effettivamente riscontrando, e son tutti positivi. Mi sento più energica, più sana, più forte e nonostante ancora tantissimo sia il lavoro da fare, mi permetto di consigliarvi questa filosofia del saper quel che si mangia diventi un po’ anche vostra.

Sono sempre più convinta noi siamo quello che mangiamo, e credo fermamente un giorno il nostro corpo ci ringrazierà per come ci sentiremo e per come appariremo. Avococcole a tutti. E tanti abbracci.

Annunci